I nasi verdi


 

     

Clown One Italia Onlus é una associazione di volontari che comprende artisti, ecologi, operatori sanitari impegnati in interventi umanitari in aree di gravi emergenza e di guerra e ancora "clown del cuore" che da anni partecipano ai progetti proposti dal famoso medico e clown americano Patch Adams che dirige le attività del Gesundheit Institute, un ecovillaggio in West Virginia dove sorgerà una scuola per umanizzare la medicina e un ospedale gratuito per i residenti locali.
Ci dice Patch Adams: "Ogni cittadino di questo pianeta, che abbia minimamente a cuore le sue sorti, sa benissimo che la risposta ai problemi del mondo é che tutti noi ci amiamo e ci prendiamo cura l'un l'altro e della Natura".
Dal 2002 Porta i suoi clown in guerra. Dove alla tragedia della perdita di vite umane si aggiunge la distruzione della natura. Per questo dal 2000 Clown One si è posto l'obiettivo con i suoi "ambasciatori del Sorriso" di viaggiare nel mondo a portare pace, allegria e solidarietà. E da tre anni ha creato un pronto intervento clown con il "naso verde" per porre i problemi ambientali come centrali per la crescita di una società più armonica e di una scuola moderna Per questo Clown One si dedica alla formazione per il volontariato e alla promozione di workshop meditativo esperenziali di immersione nella natura selvatica "dentro e fuori di noi" chiamati Bagni di Foresta e ancora a progetti scolastici sulla sostenibilità e sul rispetto verso la natura. Stimolando i ragazzi ad un'osservazione più curiosa e più consapevole della natura con cui entrano in contatto quando sono molto piccoli e da cui poi si allontanano crescendo.

Primo intervento due ore

In un primo incontro di due ore verrà presentato ai ragazzi la proposta "Nasi verdi" all'interno del progetto "Tartarughe Verdi" attraverso la proiezione di un breve filmato di Clown One che mostra le missioni umanitarie in paesi in guerra per "cullare il mondo con un sorriso" e dove il prendersi cura delle vittime dei conflitti é riunito all'impegno di difendere la natura.
Si mostrerà la forza trasformatrice dell' "l'amore in azione" che gli Ambasciatori del Sorriso guidati da Patch Adams e Ginevra Sanguigno portano nel mondo per portare allegria e far pace. Potenti strumenti trasformativi agiti da una nuova figura di operatore sociale: il "Clown del Cuore". Verrà proposto ai ragazzi anche un breve laboratorio esperenziale che li porterà a riscoprire il proprio "corpo natura" attraverso l'emersione della propria creatività, espressività corporea, giocosità e allegria. Per ricostruire una relazione con i propri compagni improntata ai valori ecologici e ai modelli della natura.

Alla fine delle due ore si presentera' attraverso un'altro breve filmato la testimonianza della giovanissima Julia Hill, meglio conosciuta come Julia Butterfly Hill. Un'ambientalista statunitense.che é diventata nota perché è rimasta per 738 giorni in cima ad una sequoia - dal dicembre del 1997 al dicembre del 1999 - a circa 55 metri di altezza per impedirne l'abbattimento da parte della Pacific Lumber Company. Ha raccontato la sua permanenza sull'albero nel libro The legacy of Luna (Luna è il nome dato alla sequoia), tradotto in italiano con il titolo La ragazza sull'albero.

Secondo intervento due ore

Nel secondo intervento verrà presentata la figura del clown verde, il protettore non solo dei più deboli ma anche della natura con tutte le sue creature. Verrà proposto ai ragazzi di trasformarsi in un eroe della natura mascherandosi da elfo, gnomo e clown selvatico che farà poi la sua apparizione misteriosa nel bosco del Ronchetto e nel parco di casa Dho durante la camminata finale proposta alle scuole di Seveso.
Il bosco è da sempre il regno della fantasia teatro di favole e racconti,rifugio di creature fatate,tana delle paure più ancestrali e sfondo di meravigliose avventure.
Nella visita finale al bosco del Ronchetto da percorrere in punta di piedi, i ragazzi in gita potranno allora fare la conoscenza dello Gnomo delle fate del Saggio del Bosco,o incontrare il mitico Homo Selvadego protettore della selvaticità ma anche provare la paura di perdersi nel labirinto dei tronchi morti o la rassicurante sensazione di essere accolti nel grembo di Madre Terra. Con l'aiuto dei nostri ragazzi elfo e "nasi verdi"

Attraverso un breve laboratorio di clownerie verde saranno proposti: costruzione di burattini con figure animali, realizzazione di una canzoncina e di un coro selvatico, laboratorio per disegnare una maglietta o per preparare un costume da elfo, fata, gnomo clown dal naso verde o spirito del bosco - genius loci.
E ancora giochi, improvvisazioni e clownerie per riscoprire il potere curativo e comunicativo del sorriso e dell'amorevolezza del "Clown del Cuore".
Ci suggerisce ancora Patch Adams "Fare il clown è per me uno stratagemma, un “incantesimo” che mi consente di offrire amore avvicinandomi agli altri. Quanto più osservo l’essere umano e i problemi che affliggono il nostro pianeta, tanto più appare evidente che occorrono strategie d’amore".

Leave A Reply:

(optional field)

No comments yet.